Annunciato il ritorno in mare di “Barbara” Yacht d’epoca del 1923

yacht barbara barca a vela

Loading
loading..

Annunciato il ritorno in mare di “Barbara” Yacht d’epoca del 1923

gennaio 19, 2018
Riccardo Rico Reina
, , , ,
No Comments

Sabato 19 Maggio a Viareggio, dopo un restauro filologico, iniziato da Astilleros Mediterraneo e terminato dal Cantiere Navale Francesco Del Carlo, si svolgerà la cerimonia del ritorno in mare di Barbara, splendida imbarcazione a vela varata nel 1923 dallo storico cantiere inglese Camper & Nicholsons di Gosport.

La barca, lunga quasi 19 metri, parteciperà alle più importanti regate di vele d’epoca del Mediterraneo.

IL VARO APERTO A TUTTI

Quella che si svolgerà Sabato mattina 19 Maggio 2018 a Viareggio sarà una grande festa della vela e dello yachting. Alla Darsena Italia del Cantiere Navale Francesco Del Carlo si terrà infatti la cerimonia aperta a tutti del ritorno in mare di Barbara, yawl bermudiano costruito in legno nel 1923 dal famoso cantiere inglese Camper & Nicholsons su disegni di Charles Ernest Nicholson, uno dei più grandi progettisti navali della storia.

I lavori di restauro filologico hanno riguardato il risanamento dello scafo, del piano di coperta, degli interni, dell’impiantistica e dell’armo velico. La barca si presenterà ufficialmente al pubblico degli appassionati. Barbara entrerà così di diritto tra le più belle barche a vela d’epoca di tutto il Mediterraneo e nei prossimi anni parteciperà ai più importanti raduni e regate riservate agli scafi storici.

Questo yawl lungo circa 19 metri, compreso il bompresso, isserà il guidone dell’Associazione Vele Storiche Viareggio alla quale è iscritto. Quel giorno è come se venissero festeggiati idealmente tre compleanni, i 155 anni del cantiere Camper & Nicholsons, fondato ufficialmente nel 1863, i 95 anni di Barbara e i 55 anni del cantiere Del Carlo, che in oltre mezzo secolo di attività si è fatto conoscere e apprezzare in tutta Europa per l’accurato refitting di decine di scafi storici in legno, sia a vela che a motore.

LA STORIA DI ‘BARBARA’

Barbara è il progetto numero 318 realizzato dal cantiere navale Camper & Nicholsons a Gosport, in Inghilterra, nel 1923. Costruita in fasciame di teak e pitch pine su ossatura in quercia ha avuto tra i suoi ex armatori Harold Francis Edwards, noto yachtsman inglese e regatante di successo, il Barone Amaury de la Grange, che dal 1928 le ha fatto fare base a Cannes, e il Conte Robert-Jean de Vogue, General Manager di Moët & Chandon e creatore del marchio Dom Pérignon, proprietario della barca fino agli anni Sessanta.

Nel 1982 Barbara è stata impiegata come scafo appoggio per la traversata atlantica in windsurf compiuta in 24 giorni. Nel 1998 è stato avviato il restauro filologico in Spagna da Astilleros Mediterraneo e successivamente trasferita a Viareggio e affidata alle cure del cantiere navale Francesco Del Carlo.

Sarà presentata la storia della barca e del restauro di Barbara Sabato 27 Gennaio 2018 presso il Palace Grand Hotel di Varese in occasione del 5° Convegno Nazionale sulle Imbarcazioni d’Epoca (info su www.veledepocaverbano.com)

Credit: Photo Paolo Maccione

Cambio di programma. Fermo restando il programma di commemorazione per il XXXV anniversario dall’omicidio del magistrato Giangiacomo Ciaccio Montalto, previsto per domenica 21 gennaio – ore 9.30, alla Lega Navale di Trapani  (ex Lazzaretto) – gli organizzatori comunicano che, per avverse condizioni meteo, la prevista regata non avrà luogo. La data di svolgimento è posticipata ai prossimi giorni, compatibilmente con le previsioni meteo, e ne sarà data comunicazione quanto prima.
La cittadinanza è comunque invitata a partecipare alla manifestazione di domenica 21 gennaio, per la commemorazione del Magistrato da parte di amici e colleghi e l’inaugurazione dell’opera murale realizzata dal trapanese Massimiliano Errera dedicata al magistrato ucciso, opera che verrà collocata all’ex Lazzaretto, sede della Lega Navale di Trapani: una installazione che ha lo scopo di restituire in modo permanente alla cittadinanza l’immagine di un uomo che ha sacrificato la propria vita per la Giustizia e la Legalità.
La manifestazione è organizzata dall’Associazione Nazionale Magistrati, in collaborazione con la Lega Navale Italiana – sezioni di Trapani.
Maggiori informazioni sulla pagina Facebook ANM Trapani
Layout mode
Predefined Skins
Custom Colors
Choose your skin color
Patterns Background
Images Background